Villocentesi

  • villocentesi1
  • villocentesi2
  • villocentesi3

(Le informazioni contenute in questo sito sono state redatte sulla base della più aggiornata ed accreditata letteratura scientifica).

Se volete conoscere lo stato di salute del vostro bambino dovete eseguire una Diagnosi Prenatale. La villocentesi, o prelievo di villi coriali, e’ la piu’ precoce delle diagnosi prenatali. La si esegue tra le 10 e le 12 settimane di gestazione, non prima, per evitare danni al feto e consiste nell’aspirazione di una piccolà quantità di tessuto placentare.

La villocentesi e’ un esame sicuro e privo di rischi, praticamente indolore, solo se eseguita da operatori esperti.

Grazie all’introduzione delle moderne etcniche del DNA, la villocentesi e’ in grado di diagnosticare in tempi brevissimi (in alcuni centri d’eccelelnza addirittura nella stessa giornata) centinaia di patologie.
Si intende esperto un operatore che esegue più di 500 l’anno.
Informatevi su quante villocentesi esegue il vostro operatore ogni anno, prima di affidarsi nelle sue mani !

Di seguito potrete vedere una ripresa video di una villocentesi eseguita da uno dei maggiori esperti al mondo. Il Prof. Claudio Giorlandino esegue in media 100 villocentesi al mese!!! Molto al di sopra di ogni altro operatore in Italia e, probabilmente, nel mondo. E’ evidente che la villocentesi, se eseguita da esperti al suo livello, è praticamente indolore, velocissima, con rischi talmenti bassi da essere equivalenti al rischio generico di aborto (anche per chi non la esegue).

Attenzione, non confondere un esame di diagnosi prenatale (villocentesi o amniocentesi) con gli screening prenatali, che sono test statistici sul teorico rischio dell’esistenza della sola sindrome di down (vedi tabella di raffronto)